Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie... scopri di più

A primavera i fiori sbocciano ovunque

E’ proprio il boom dei fiori il trend dominante di questi mesi che vede conquistare con i loro mille colori e profumi abiti, accessori, ambienti e anche la cucina degli chef stellati che, per questa stagione, hanno preparato menù originali a base di ricette ‘floreali’.

Da un recente monitoraggio condotto da Espresso Communication per Bigi Cravatte Milano, emerge che i fiori stanno sfilando sulle passerelle di tutto il mondo, sbocciano nei piatti dei ristoranti più famosi, arricchiscono il look delle celebrities, fioriscono nei caffé e donano un tocco eco-friendly agli ambienti domestici.

Ovviamente anche gli accessori uomo come le cravatte si sono arricchiti di piccole fantasie floreali nei toni del blu, del rosso/arancio e del verde, nelle diverse gradazioni, che si integrano con la scelta di sete, lino, cotone e la nuova garza lino-seta in stile casual. Se di un ritorno ‘ai figli dei fiori’ si può parlare è perché anche giacche, camicie, t-shirt maschili hanno dettagli e stampe floreali e sia long sia i minidress, ispirati da Frida Kahlo, affollano passerelle e boutique, oltre che negozi di alta gioielleria dove sono in bella mostra corolle preziose.

Fiori anche nei cappelli e negli abiti, da quelli di Michelle Hunziker al festival di Sanremo e di Chaterine Zeta-Jones ai Golden Globe, fino a quelli di Kate Middleton che ha scelto una mise floreale color senape.

I fiori sono protagonisti sugli abiti ma anche nelle cucine passando dal risotto alla milanese con fiori di zafferano essiccati di Cracco, al pollo arrosto nascosto tra verdure miste e petali di fiori di Bottura, dai gamberi ai fiori eduli di Crippa fino alla pasta fresca e fiori di Cannavacciuolo.

I fiori sono poi ideali per armonizzare l’ambiente domestico poiché per 9 italiani su 10, infatti, la presenza di fiori in casa dà felicità, secondo una stima del Censis. Dati confermati da studi scientifici che hanno dimostrato come vivere a stretto contatto con le piante migliori l’umore favorendo il benessere fisico e mentale.

Per questo anche tanti ambienti pubblici come  e Musei si arricchiscono di pareti di rose, scelgono tappezzerie a tema floreale e questa estate il primo museo dedicato alla Digital Art di Tokio per la sua inaugurazione ha già comunicato che accoglierà i visitatori con cascate virtuali di petali colorati e proiezioni ‘magiche’ di fiori.

 

NOVITA' IN LANCIO