Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie... scopri di più

Lunedì, 22 Maggio 2017 13:57

Una linea per combattere la Diabesità

Farina di grano e zuccheri, con il loro indice glicemico (IG) elevato (cioè la velocità con la quale arrivano nel sangue, che sono rispettivamente 85 e 70 mentre il glucosio arriva a 100), sono due alimenti che, se presenti in eccesso, possono favorire obesità e diabete.

Proprio queste due problematiche sanitarie sono dovute all’eccesso di secrezione d’insulina nel pancreas e l’Organizzazione Mondiale della Sanità, unendole, ha definito come Diabesità. Secondo una stima, in Italia sarebbero 22 milioni le persone in sovrappeso, 6 milioni gli obesi e 3 milioni i diabetici; dati che devono spingerci a guardare con attenzione alla nostra alimentazione e, quindi, a ricercare quei prodotti che possono aiutarci a ridurre il pericolo di questi fenomeni. Dal medico e nutrizionista Pierre Dukan (famoso per la sua Dieta) arriva la nuova linea Gluco-D senza farina di grano e senza zuccheri che ha un effetto ridotto sulla glicemia. Questo è possibile grazie alla sostituzione, nella composizione di biscotti e barrette, della farina di grano (IG 85) con crusca d’Avena (IG 15) che consente il rallentamento degli zuccheri, dona un senso di sazietà, mantiene il colesterolo a livelli normali e aiuta a proteggere da diabete e sovrappeso. Sono tre i prodotti che, per il momento, la compongono: due tipi di biscotti e le barrette. Nei biscotti ai 3 semi e fiori d’ibisco con edulcoranti, il 58% è fatto di crusca d’Avena mentre in quelli con pepite di cioccolato la percentuale è 54 e nelle barrette diventa il 40%. I prodotti della linea Dukan Gluco-D sono acquistabili in farmacia, parafarmacia ed erboristeria: i biscotti a un prezzo di 4,60 euro la confezione mentre le barrette costano 5,40 euro.

La ricerca di Pierre Dukan sulla crusca d’Avena gli ha anche permesso di capire che modificando l’alimentazione in gravidanza e riducendo negli ultimi sei mesi zuccheri e farina raffinata (specie nel quarto e quinto mese quando nel feto si forma il pancreas), è possibile tutelare il bambino contro sovrappeso e diabete. Il frutto di questi studi, condotti in collaborazione con scienziati di tutto il mondo, sono diventati il libro “I 6 mesi che possono cambiare il mondo e il futuro di tuo figlio” pubblicato da Sperling&Kupfer (18 euro) e disponibile anche in edizione e-book.

NOVITA' IN LANCIO