Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie... scopri di più

La dermocosmetica fa rima con filantropia

Sotto il particolare nome Guri I Zi, si cela un importante progetto sociale di microimprenditorialità tessile femminile (promosso da Idee Migranti Onlus) che aiuta le donne dell’omonimo villaggio del nord dell’Albania.

Il progetto si è sviluppato in un Laboratorio tessile e in un punto vendita in Italia che ha permesso di garantire la sostenibilità dell’attività e l’ampliamento del laboratorio che conta oggi 53 donne. Tutto questo, però, ha avuto il sostegno importante di Istituto Ganassini che, grazie alla sua politica filantropica e alla responsabilità etica che caratterizza questa impresa di dermocosmetica, ha scelto di aderire al progetto Guri I Zi su indicazione di Elena Galateri, presidente di Idee Migranti Onlus. Per raccontare questo bellissimo progetto Vittoria Ganassini, a nome dell’impresa cosmetica, insieme a Nicoletta Rossi di Montelera, amministratore delegato del progetto sociale Guri I Zi, hanno incontrato a Roma, nelle splendide sale del Palazzo Massimo di Pirro, operatori del settore farmaceutico, medici professionisti di settore e un illustre pubblico impegnato a occuparsi da sempre di charity.

Nella foto in piedi: a sinistra Vittoria Ganassini, a destra Nicoletta Rossi di Montelera

 

NOVITA' IN LANCIO